Locazione abitativa: abusivo aumento del canone di locazione.

Quando il locatore richiede somme diverse e maggiori rispetto al canone pattuito in contratto la legge consente un rimedio.

pillbrown
Salve, sono conduttore di un appartamento uso abitativo, ho un contratto classico ex legge 431/98 stipulato e registrato il nel2007, rinnovato tacitamente nel 2011. Nel 2012 il proprietario ha preteso l’aumento del canone nel 2008 per vie verbali. Mi trovai dubitante ma subendo la minaccia di sfratto imminente decidevo di pagare il richiesto, sempre in modo documentabile. Ora ho risolto il contratto e cambiato abitazione. Il proprietario poteva chiedere l’aumento, doveva avvisarmi preventivamente della sua intenzione di modificare gli accordi?Posso chiedere indietro la differenza dei canoni maggiorati in base all’art.13 della l 431/98 ?
A livello di massima e puramente orientativo posso confermarle il suo diritto a richiedere il surplus versato indebitamente al locatore rispetto al canone stabilito in contratto. La legge in base all’art.13 della l 431/98 sanziona con la nullità anche gli accordi volti a fissare un canone superiore rispetto a quello evincibile dal contratto scritto e registrato, dunque l’aumento del canone di locazione non poteva essere richiesto. Si possono ripetere le somme pagate in base all’aumento nullo con l’unico limite della decadenza da tale diritto se non esercitato entro il termine di 6 mesi dalla riconsegna dell’unità abitativa. Pertanto il consiglio è quello di redigere (da sè o rivolgendosi ad un legale) una diffida (raccomandata A.R. ) con la quale richiedere indietro il denaro in più versato oltre interessi legali a pena di azione giudiziaria, concedendo 15 giorni al massimo alla controparte per adeguarsi. Trascorso inutilmente il termine concesso potrà interessare uno studio legale della questione per agire tempestivamente in giudizio. Rammento che la locazione rientra tra le materie in cui è previsto il tentativo di mediazione obbligatoria presso un Organismo di mediazione a ciò accreditato

Avv. Andrea FucciArticolo scritto da Avv. Andrea Fucci (160 Posts)

Nato a Carmagnola (TO) il 08/01/1973, Avvocato Civilista iscritto presso l’Ordine di Pinerolo (TO); AREE TEMATICHE DI COMPETENZA: commercio elettronico, condominio, contratti in genere,diritti del consumatore, diritti reali, diritto agrario, diritto amministrativo, diritto commerciale, diritto del lavoro, diritto della proprietà immobiliare, diritto di famiglia, fallimento, infortunistica stradale, locazione/sfratti, marchi/brevetti, successioni ereditarie; Fondatore e responsabile del sito www.lexconsulenza.it; dr.fucci@gmail.com ;


Avv. Andrea Fucci
About Avv. Andrea Fucci 160 Articles
Nato a Carmagnola (TO) il 08/01/1973, Avvocato Civilista iscritto presso l’Ordine di Pinerolo (TO); AREE TEMATICHE DI COMPETENZA: commercio elettronico, condominio, contratti in genere,diritti del consumatore, diritti reali, diritto agrario, diritto amministrativo, diritto commerciale, diritto del lavoro, diritto della proprietà immobiliare, diritto di famiglia, fallimento, infortunistica stradale, locazione/sfratti, marchi/brevetti, successioni ereditarie; Fondatore e responsabile del sito www.lexconsulenza.it; dr.fucci@gmail.com ;

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*